bianco e nero

come una foto. in bianco e nero. nessuna concessione al colore, alla spettacolarita', ai nuovi barbari. bianco e nero colori vividi dell'essenziale, solo l'autenticita' della forma. della sostanza. l'occhio vede e non si inganna.
"questo e' il mio segreto.
veramente semplice.
si vede bene solo con il cuore.
L'essenziale e' invisibile agli occhi."
Il piccolo principe. A.d.S-E.

mercoledì 26 maggio 2010

Red passion wine


Red passion - Wine
Originally uploaded by Lorenz .G al Cubo

vino rosso.
Brunello o Cabernet Sauvignon?

il riflesso passa dal vetro del bicchiere, deformato e arrotondato come nell'obiettivo di una macchina fotografica.
la parola nasce sbadatamente dalla mente sdoganata dalla disinibizione del vino.
lo sguardo si moltiplica, vuoi per la diplopia alticcia, vuoi per la sovrapposizione veloce delle immagini, su retina e di fantasia.
l'immaginazione va a propositi di un momento di rossa intimita'.
la realta' mi parla di uno scambio verace e rosso carminio veramente, sottolineato da uno sguardo un po' attonito.
la memoria mi riporta dolcissima a momenti di intimita' familiare, attuale e vissuta.
la buona tavola e' l'educazione al bello che mi abita, e' l'accudimento di chi amo, e' il pranzo di Babette, e' la promessa che si mantiene.

insomma, la convivialita' di una buona cena condita da un vino come si deve e' un'iniziazione speciale e di innegabile successo all'autenticita' dei sensi.
e' matrimonio dei sensi.
e' pensieri che si toccano.

6 commenti:

lupo ha detto...

è il senso dei sensi
Mi auguro di aver detto una frase sensata... altrimenti che senso avrebbe!?

Rossa ha detto...

adorabile lupo, i tuoi commenti li riconoscerei a...occhi chiusi!!

pesa ha detto...

lo so che mancherò ancora una volta l'argomento del post, ma lo sai, sono de coccio...
'pensieri che si toccano' è troppo bello per non parlarne.
è ancora più del vento che esiste. è realizzare, insieme, qualcosa senza materia prima, come dal nulla.
sottintende un'intimità, come quella che avviene nel (con)dividere e scambiarsi il cibo.
vabbeh, la cazzata l'ho detta, ma è tardi e sono un po' brillo :-)))
non è vero, è solo tardi :-)))
alla prossima

Rossa ha detto...

quale cazzata scusa? anzi mi piace questo collegamento, questo ipotetico ponte tra argomenti diversi.
sine materia esatto, non è sempre necessaria la materia, quella dei corpi, per dare corpo al contatto.

The Cunnilinguist ha detto...

e pensa che io invece il vino non lo vedo come bevanda da pasto...ma da chiacchierata

Rossa ha detto...

prima, durante o dopo, va bene sempre. è intimo, o intimizzante. si potrà dire?