bianco e nero

come una foto. in bianco e nero. nessuna concessione al colore, alla spettacolarita', ai nuovi barbari. bianco e nero colori vividi dell'essenziale, solo l'autenticita' della forma. della sostanza. l'occhio vede e non si inganna.
"questo e' il mio segreto.
veramente semplice.
si vede bene solo con il cuore.
L'essenziale e' invisibile agli occhi."
Il piccolo principe. A.d.S-E.

domenica 8 novembre 2009

il mio passato

non amo la poesia di Alda Merini. lo devo dire.
troppo cruenta di un passato furibondo, senza disperazione, ma con la rassegnazione della morte.
nell'ideazione e nella scrittura.
solo questa poesia mi sembra una liberazione, per me, e per lei.
addio.



Il mio passato

Spesso ripeto sottovoce
che si deve vivere di ricordi solo
quando mi sono rimasti pochi giorni.
Quello che e’ passato
e’ come se non ci fosse mai stato.
Il passato e’ un laccio che
stringe la gola alla mia mente
e toglie energie per affrontare il mio presente.
Il passato e’ solo fumo
di chi non ha vissuto.
Quello che ho gia’ visto
non conta piu’ niente.
Il passato ed il futuro
non sono realta’ ma solo effimere illusioni.
Devo liberarmi del tempo
e vivere il presente giacche’ non esiste altro tempo
che questo meraviglioso istante.

Alda Merini

9 commenti:

BiBi ha detto...

Quando si raggiunge l'aldilà si tende a esaltare più del dovuto ciò che in terra non si è fatto. Sempre così. Neanche a me piacciono le sue poesie. Ma non si può dire. Come dire che Mike Buongiorno non era un bravo presentatore....

Rossa ha detto...

Ciao BiBi. e' un piacere averti qui. Sono d'accordo con te. Pero' se qualcosa non ci piace diciamolo, secondo me e' meglio.
Diciamoci anche quello che ci piace...a te cosa piace? hai un blog?
A presto e grazie del commento. mi fa piacere.

Rossa ha detto...

si ce l'hai un blog!! Apena posso vengo a visitarti meglio, ora ho solo dato un'occhiata.
a presto
Rossa

escalade81 ha detto...

Alda Merini non la conosco
Io dico solamente che la vita passata e futura fa sempre parte di te ...
ci si comporta in base alle circostanze ... ma bisogna saper
cogliere la giusta essenza dei fatti e delle persone ...bisogna uscire dagli standard che abbiamo in mente e vivere come si pensa nella propria mente ..
i fatti brutti del passato servono a renderci ancora più forti.
Comunque ti faccio i complimenti per il tuo blog
Ciao
Ivan

Rossa ha detto...

Ivan, ciao.
Alda Merini aveva una forma bipolare, era malata di mente, si è fatta molti anni in manicomio. Il suo passato era pesante come un macigno che ti affonda e credo non se ne sia mai veramente liberata. per lei vivere l'istante, come dice, sarebbe stata una grande liberazione. credo che a suo tempo nessuno abbia veramente capito la sua essenza e che l'espressione libera della sua mente, inevitabile nel suo caso, lei l'abbia pagata a carissimo prezzo.
A volte non è così facile, capire essere capiti esprimersi e lasciare esprimere. ognuno difende principalmente la propia libertà di espressione indipendentemente dalla libertà degli alri di fare altrettanto.
grazie del tuo commento e per essere venuto qui.
come ci sei arrivato?
Rossa

escalade81 ha detto...

Beh si è una lunga storia da raccontare .... :)

Si il mio blog è più un diario personale , difatti quasi nessuno ne conosce l'esistenza .. voglio evitare di trasformarlo in una specie di facebook
dove cani e porci ti commentano solo per farti piacere ... capisci l'antifona ?
diciamo che sono in un periodo di scelte difficili e importanti e magari in questo periodo mi va di scrivere forse cose un pò troppo pesantine.. :)
non mi importa se qualcuno lo legge o meno..non voglio arrivare da nessuna parte o essere un primo blogger ....

Ah una cosa .. non mi riferivo a lei in quell' espressione che hai citato ...la lei è una lei che sta in cielo... forse sono un pò enigmatico ... :)
cmq ti posso dire che la Alexia in questione è una persona eccezionale , ha saputo aprirmi gli occhi su certe cose che prima giudicavo in modo diverso ... diciamo che mi ha fatto uscire dagli standard di pensieri che abbiamo sulle persone ... credimi .
Non ha molto tempo per mettersi a commentare i blog degli altri, è già un impegno seguire il suo.. cmq è un gigante rispetto a me, mi sento piccolo
piccolo e non posso fare paragone ...

Diciamo che mi piacciono le persone forti...e mi piace più commentare che esser commentato , certo se poi ricevo un commento mica mi offendo ..

Come sono arrivato al tuo blog ? semplice quando clicchi su in alto alla schermata su blog successivo ... spesso faccio così per vedere cosa si
scrive nei blog , diciamo che è una ricerca di un qualcuno che mi dica qualcosa ... tanto per intenderci ...
molti sono i re dei copia e incolla e mi fanno schifo .. altri sono i re delle mega parolone ... altri tristi .. altri felici ...
non so cosa mi ha convinto a commentare il tuo blog ma mi ha attratto .... nulla di personale chiaro ...
onestamente non pensavo che facevi una ricerca dettagliato sul mio conto :)

Escalade perchè è un termine francese che richiama la scalata/arrampicata , vivo vicino alle montagne e sono un devoto di queste e pratico appunto
l'arrampicata, camminare , scalare pareti di ghiaccio , e sono un soccorritore alpino ...
diciamo che per me la montagna mi ha dato tutto e magari un giorno ti dirò di più , mi ha sottratto anche qualcuno ...

Comunque mi fa piacere anche la tua di visita .
Ciao
Ivan

Rossa ha detto...

quante cose mi racconti. un po' sei misterioso e parli di perdite -cose pesanti mi sembra- e un po' ti apri. non potrei essere più d'accordo su FB, che non amo e mi trova molto critica, e su certi blog che mi capita di leggere. non basta mettere pupazzetti e poesie, bisogna avere qualcosa da dire. proprio d'accordo con te.
mi piace la scelta del tuo nome, dice qualcosa di te, di una passione.
a presto
Rossa

BaciSegreti ha detto...

Conosco di nome Alda Merini da quando ero piccolo. Per me è sempre stata La Poetessa. Vita difficile, pesante, da non augurare a nessuno, eppure con i suoi scritti si è fatta valere, per quanto possa valere un Poeta nel nostro tempo. Ho letto un po di sue poesie solo dopo la sua morte, perchè finchè le persone sono in vita spesso passano inosservate. Poche di quelle che ho letto mi sono piaciute, quasi tutti incentrate sulla sua vita, sui suoi amori. Ma devo dire, tutte profonde e con una maniacale ricerca delle giuste parole. Come spesso si dice, avrei voluta conoscerla meglio.

Rossa ha detto...

bacisegreti sei sistematico, uno dopo l'altro ti ritrovo nei miei post. sono lusingata del tuo interesse e mi fa piacere perchè, a parte l'ultimo!!, mi piacciono anche i tuoi.
anzi devo scriverti altre cose sulle stelle..
kiss
Rossa