bianco e nero

come una foto. in bianco e nero. nessuna concessione al colore, alla spettacolarita', ai nuovi barbari. bianco e nero colori vividi dell'essenziale, solo l'autenticita' della forma. della sostanza. l'occhio vede e non si inganna.
"questo e' il mio segreto.
veramente semplice.
si vede bene solo con il cuore.
L'essenziale e' invisibile agli occhi."
Il piccolo principe. A.d.S-E.

giovedì 17 febbraio 2011

vedessi il dito del mio cuore che ti indica strade sconosciute

è disarmante il contrasto tra la complessità della sua psiche e la linearità del suo volto.
gli ho detto che vorrei che vestisse semplicemente un golf con la camicia la prossima volta, perchè penso stia meglio se spogliato del rigore aristocratico del gentiluomo.
per sentire la vicinanza e andare oltre gli "ooohhh".


Vedessi il volto della mia anima
quando ti vedo e tremo
e diventa foglia d'ascolto.


Vedessi il dito del mio cuore
che ti indica strade sconosciute.


Vedessi il mio amore
che è tenero figlio
che cresce senza padre
(Alda Merini)

6 commenti:

laliebredemarzo ha detto...

Perchè ti risulta una corrispondenza tra complessità della psiche e asimmetria o disarmonia del volto? Anche io ho un volto lineare, ma sono molto complessa.
Il rigore aristocratico da gentleman è affascinante, ma quasi sempre mi crea distanza, forse è ciò che cerca. Hai fatto bene a chiedere mano formalismi. Ti ascolterà? Speriamo...

il giardino di enzo ha detto...

Perdonami, non sono un'aquila e necessito di aggiunte.
Li per li pensavo a una citazione, poi rileggendo ho "sentito" che forse parlavi di te e in ciò mi confortano le parole di laliebredemarzo.
Non riesco a percepire il suono degli "ooohhh" e così non associo la vicinanza.
In compenso Alda Merini è Poesia.

ps: Circolo di Montemagno (Calci - Pisa), da 11 anni un'accolita di matti, drogati, fannulloni e sognatori - www.montemagno.net
Se passi passa.
Ciao, tante buone cose per te

monteamaro ha detto...

Si cara Rossa, siamo dannatamnente complessi. Abbiamo bisogno di conferme continue, il problema è che queste, devono essere a "Nostra" misura... E comunque, "Ogni cuore ha un dito che mostra strade sconosciute."

Rossa ha detto...

non dico che ci debba essere una corrispondenza ma in questo caso mi piace il contrasto tra un volto e un vissuto. questo ho pensato ieri guardandolo.
la persona in questione non e' troppo formale, e non mette distanza. proprio perche' non la vuole mi piacerebbe fosse piu' libero, anche nel vestire.
ma va bene comunque, e' solo un modo per essere un po' noiosetta, un po' femmina, un po' invadente...
ciao i., buona serata...

Rossa ha detto...

no perdonami tu, sono un po' criptica nel post, volutamente. e' scritto per chi cenava con me ieri sera. e si parlava della Merini e di questa Poesia. e si diceva dello stupore che a volte produce certa seduzione.

passero', promesso.

bune cose Enzo. Paolo.
Rossa

Rossa ha detto...

ogni cuore dici Monteamaro...ma a me piace pensare che il mio ne indichi di speciali...