bianco e nero

come una foto. in bianco e nero. nessuna concessione al colore, alla spettacolarita', ai nuovi barbari. bianco e nero colori vividi dell'essenziale, solo l'autenticita' della forma. della sostanza. l'occhio vede e non si inganna.
"questo e' il mio segreto.
veramente semplice.
si vede bene solo con il cuore.
L'essenziale e' invisibile agli occhi."
Il piccolo principe. A.d.S-E.

domenica 11 marzo 2012

donne di Life

incursione domenicale allo Spazio Forma.
35 (io ne ho contate 33, forse un paio le hanno vendute, costi variabili da 1.200 a 9.000 euro) stampe ai sali d'argento dai negativi originali conservati negli archivi della Life Gallery of Photography.
si tratta delle donne di Life: il primo numero di Life uscì nel 1936 con la copertina firmata da quella Margaret Bourke-White che oggi si ricorda come una delle prime fotografe ad aver fatto la storia della donna contemporanea. le sue immagini sono presentate insieme a quelle di altre donne che hanno segnato il nome della rivista Nina Leen, Lisa Larsen, Martha Holmes.
sono belle foto, ci sono donne famose e donne normali, ci sono visioni e vedute.
ci sono un po' di storia e molto coraggio. le donne.

Lisa Larsen



Nina Leen



Margaret Bourke-White




..e per avere un'idea di come questa donna fotografasse: Margaret Bourke-White al lavoro in cima al Chrysler Building, New York 1931, fotografata da Oscar Graubner.

4 commenti:

il giardino di enzo ha detto...

Ecco, l'ultima - quella dal Chrysler Building - fa proprio per me! :)

Rossa ha detto...

ah ah Paolo, come hai ragione. potrei morire io, lì!!

Titaniumx7 ha detto...

spettacolari...

Rossa ha detto...

si si proprio così.