bianco e nero

come una foto. in bianco e nero. nessuna concessione al colore, alla spettacolarita', ai nuovi barbari. bianco e nero colori vividi dell'essenziale, solo l'autenticita' della forma. della sostanza. l'occhio vede e non si inganna.
"questo e' il mio segreto.
veramente semplice.
si vede bene solo con il cuore.
L'essenziale e' invisibile agli occhi."
Il piccolo principe. A.d.S-E.

domenica 9 aprile 2017

il cavaliere azzurro


Vasilij Kandinskij - Il cavaliere (San Giorgio) 
State Tretyakov Gallery, Mosca, Russia
(MUDEC, Milano)

io, per una limitazione personale, Kandinskij non lo memorizzo.

ma il cavaliere azzurro si.
questa fase ancora figurativa mi è più congeniale, e mi piace moltissimo.
questo quadro è una favola, in qualsiasi modo si voglia intendere questa espressione.
c'è l'infanzia, il gioco, la fiaba, l'azzurro, la russia, la fantasia sulla russia, mosca, le nuvole rosse, i draghi e le fanciulle, anche un bellissimo albero, sghembo.
c'è tutto.
mi fa impazzire.

2 commenti:

corte sconta ha detto...

Smack��

Rossa ha detto...

ma che gentile..
buona giornata.